Piano Regolatore Generale



Il Piano Regolatore Generale disciplina l'assetto dell'incremento edilizio e lo sviluppo in generale del territorio comunale ed indica essenzialmente:

  • la rete delle principali vie di comunicazione stradali, navigabili e dei relativi impianti;
  • la divisione in zone del territorio comunale (Z.T.O.) con la precisazione delle zone destinate all'espansione dell'aggregato urbano e la determinazione dei vincoli e dei caratteri da osservare in ciascuna zona, avendo per obiettivo la difesa del suolo, dell'ambiente, dei centri storici, la localizzazione dei nuovi insediamenti residenziali, produttivi, commerciali, per servizi, per il tempo libero;
  • l'individuazione e la classificazione attraverso schede di immobili da conservare;
  • l'individuazione di ambiti territoriali dove, per le condizioni di degrado, si rende opportuno il recupero del patrimonio edilizio ed urbanistico esistente, mediante interventi di conservazione, risanamento, ricostruzione;
  • le aree destinate a formare spazi di uso pubblico o sottoposte a speciali servitù;
  • le aree da riservare ad edifici pubblici o di uso pubblico nonchè ad opere ed impianti di interesse collettivo o sociale;
  • i vincoli da osservare nelle zone a carattere storico, ambientale, paesistico;
  • le norme per l'attuazione del piano.


Il P.R.G. ha generalmente una validità di 10 anni, ma le previsioni in esso contenute possono essere protratte nel tempo, e/o modificate in tutto o in parte, mediante variante, che ne adegua le previsioni e le caratteristiche in relazione ai mutamenti delle condizioni territoriali e socio-economiche comunali.
Il Comune di Noventa Padovana è dotato di P.R.G. dal 1973, strumento che è stato attuato e progressivamente modificato con varianti generali, che ne hanno modificato la struttura, e varianti parziali volte a risolvere problemi specifici. Attualemente il P.R.G. è stato approvato dai seguenti atti:

  • Recepimento della D.G.R. n. 232 del 02/02/2001;
  • Recepimento della Delibera C.C. n. 14 del 05/03/2001;
  • Recepimento della D.G.R. n. 3044 del 29/10/2002;
  • Recepimento della D.G.R. n. 1652 del 26/05/2004;
  • Ricognizione Varianti PRG - D.C.C. n. 23 del 25/05/2018;
  • Modifica Regolamento Edilizio - D.C.C. n. 25 del 25/05/2018;
  • Approvazione Variante n. 1 al P.I. - D.C.C n. 47 del 28/11/2018.
  • Approvazione Variante n. 2 al P.I. - D.C.C. n. 38 del 27/11/2020.

 

ELABORATI

Regolamento Edilizio Vigente (aggiornato alla D.C.C. n. 25 del 25/05/2018);

Norme Tecniche di Attuazione vigenti (aggiornate alla DCC n. 47 del 28/11/2019)


Estratto Norme Tecniche di Attuazione adottate con D.C.C. n. 26 del 25/05/2018 - Approvate con D.C.C. n. 47 del 28/11/2018 (Variante n. 1 al P.I.).

Repertorio Normativo (aggiornato alla Variante n. 2 al P.I. - D.C.C. n. 38 del 27/11/2020)

 

Variante n. 1 al Piano degli Interventi adottata con D.C.C. n. 26 del 25/05/2018

Elaborati consultabili al seguente link 

http://www.halleysac.it/c028058/zf/index.php/trasparenza/index/index/categoria/222

 

Variante n. 2 al Piano degli Interventi, con Delibera di G.C. N. 78 del 01/08/2019 è stata approvata la modulistica per la raccolta di proposte ed iniziative di interesse diffuso o puntuale da inserire nella 2^ variante al P.I.

proposte di rilevante interesse pubblico da definire attraverso accordi pubblico privati; proposte di individuazione di manufatti incongrui (L.R. 14/2019)

tutte le informazioni, gli elaborati e modulistica da compilare e trasmettere al Comune sono consultabili al seguente link:

http://www.halleysac.it/c028058/zf/index.php/trasparenza/index/index/categoria/245

 

Per informazioni:
Ufficio Urbanistica 

torna all'inizio del contenuto